Birdmen

Birdmen – a cui colabora la Sezione Spettacolo è l’inserto speciale d’«Inchiostro» è un’iniziativa realizzata, tramite ACERSAT, con il contributo concesso dalla Commissione permanente studenti dell’Università di Pavia, nell’ambito del programma per la promozione delle attività culturali e ricreative degli studenti.

Una rivista completamente dedicata allo spettacolo, soprattutto al cinema, ma anche al mondo della televisione e al teatro; scritta da chi lo spettacolo lo vive, lo fa, lo studia e lo conosce. L’iniziativa è realizzata grazie al contributo concesso dalla Commissione Permanente Studenti dell’Università di Pavia nell’ambito del programma per la promozione delle attività culturali e ricreative degli studenti. Il nome è stato scelto ispirandosi liberamente a Birdman o (L’imprevedibile virtù dell’ignoranza), il film di Alejandro González Iñárritu che, nel 2015, fra i molti riconoscimenti, ha vinto quattro Premi Oscar, fra cui miglior film e miglior regia.

Coloro che conoscono il film, probabilmente, già colgono la ratio della scelta: l’intera pellicola si coniuga  fra la dicotomia instancabile di due mondi complementari e, a tratti, antitetici: cinema e teatro; in uno sposalizio magistrale dal gusto grottesco, un gusto che, forse, in fondo, non ci è così estraneo. Birdman, per quasi tutta la sua interezza, si sviluppa in un lungo piano sequenza che segue gli attori all’interno di un teatro di Broadway, fra i corridoi, le stanze e il palco. L’eccezionale utilizzo di questa tecnica contribuisce a creare ciò che si potrebbe definire “l’esperienza Birdman”, un continuum narrativo magistrale dal quale ci sentiamo rapiti, e, non di meno, vale a Emmanuel Lubezki l’Oscar per la miglior fotografia.

L’intento è quello di offrire un “piano sequenza” di pagine e parole, opinioni e informazioni, fra cinema, televisione e teatro; offrire una rivista di critica alla portata anche di coloro che di critica non si sono mai interessati, una rivista di nicchia che spera di non essere troppo di nicchia.

Gli studenti che volessero collaborare alla scrittura di Birdman sono pregati di contatttare Lorenzo Donghi (lorenzo.donghi@unipv.it) per cinema e televisione e Giada Cipollone (giada.cipollone@unipv.it) per teatro.

Birdmen#2– “Speciale horror: The Witch, It Follows & The Neon Demon” – Dicembre 2016

Birdmen#1– “Speciale Quentin Tarantino: The Hateful Eight” – Maggio 2016